Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate.
Booking.com

FLY WHIT US

Brexit

Anche il regolamento sull'aviazione dell'UE non è ancora ultimato ma garantirà che i voli per le compagnie aeree britanniche ed Europee possano continuare a operare in Europa e in Inghilterra.

le misure di emergenza forniscono all'industria e ai turisti la certezza di cui hanno bisogno e assicurano che i voli continuino dopo il 29 marzo 2019.

Oggi (7 marzo 2019) il governo britannico ha confermato i dettagli delle misure che garantiranno il proseguimento dei voli se il Regno Unito lascia l'UE senza un accordo.

Ciò segue la pubblicazione di comunicazioni tecniche nell'ottobre 2018, in cui si affermava chiaramente che il Regno Unito avrebbe adottato un approccio pragmatico alla sicurezza dei voli.

Questo annuncio arriva mentre l'UE sta per finalizzare il suo regolamento sull'aviazione senza accordo che proteggerà le compagnie aeree britanniche che volano verso l'Europa. Entrambe queste proposte garantiranno la continuità della connettività aerea in qualsiasi scenario.

Il ministro dell'aviazione, la deputata Sugg, ha dichiarato:
Le misure presentate dal Regno Unito e dall'UE garantiranno che i voli possano continuare in qualsiasi scenario; acoordo o nessun accordo.
Questa è una buona notizia, non solo per l'industria, ma soprattutto ribadisce il fatto che i passeggeri possono prenotare i voli con fiducia, come di consueto.
Prevediamo che queste misure di emergenza non saranno mai necessarie e che i nostri sforzi restano concentrati sulla sicurezza di un accordo da parte dell'UE.
Il governo ha illustrato come garantirà alle compagnie aeree dell'UE i diritti concessi alle compagnie aeree britanniche dal regolamento.

Circa 164 milioni di passeggeri viaggiano ogni anno tra il Regno Unito e l'Unione europea, pertanto queste misure garantiranno che i passeggeri possano continuare a viaggiare in aereo e in vacanza in uno scenario senza accordi.

Questo annuncio dà certezza all'industria e al pubblico sulla sicurezza necessaria per prenotare e volare con assoluta sicurezza.

Queste proposte sono una misura di emergenza senza alcun accordo e entreranno in vigore solo se il Regno Unito lascia l'UE senza un accordo. Il Regno Unito rimane impegnato a garantire un accordo, ma continua a prepararsi per tutti gli scenari.

Salva e Leggi più tardi.