fbpx
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate.
Booking.com

FLY WHIT US

JFK, San Francisco e LAX controlleranno TUTTI i passeggeri in arrivo da Wuhan per il nuovo coronavirus mentre si diffonde dalla Cina e oggi sono stati riportati la terza vittima, 140 nuovi casi a Pechino, Corea del Sud e Thailandia

SARS Gli scenziati temono che fino a 4.500 pazienti in Cina potrebbero aver preso lo stesso ceppo di coronavirus che ha ucciso 3 persone. I funzionari sanitari di Wuhan - la città al centro dell'epidemia - hanno confermato oggi quattro nuovi casi, portando il totale a 48

    Lo screening inizierà stasera con il primo volo in arrivo all'aeroporto JFK di New York da Wuhan intorno alle 22:00
  • Tutti i passeggeri risponderanno a domande su sintomi come naso che cola, tosse e mal di gola e saranno rilevate le temperature corporee
  • Quelli con sintomi di influenza saranno sottoposti a ulteriori esami e verrà fatto un rapido test diagnostic
  • Llo screening per tutti i passeggeri in arrivo da Wuhan all'aeroporto internazionale di San Francisco e LAX inizierà sabato
  • I funzionari hanno confermato che 195 persone in Cina, due in Thailandia e una in Giappone hanno il virus e tre sono morti.
  • I ricercatori dell'Imperial College di Londra affermano che il vero bilancio è probabilmente molto più alto Hanno stimato che ci sono stati da 1.700 casi di coronavirus fino a 4.000 Ciò si basava sul fatto che tre casi sono stati registrati al di fuori della Cina
  • Lo screening per il coronavirus che ha fatto ammalare 140 persone in Cina, Tailandia e Giappone inizieranno stasera per i passeggeri che arrivano da Wuhan, il centro dello scoppio dell'epidemia, all'aeroporto internazionale John F Kennedy (JFK), hanno riferito i funzionari statunitensi.

    Sabato mattina, lo screening inizierà anche all'aeroporto internazionale di San Francisco, che riceve voli diretti da Wuhan, così come all'aeroporto internazionale di Los Angles (LAX), che riceve un numero comparabile di voli indiretti.

    I funzionari dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno creato questionari sui sintomi del virus appena identificato, che ha ucciso tre persone, da distribuire ai passeggeri.

    Il virus appartiene alla stessa famiglia della SARS (sindrome respiratoria acuta grave) e della MERS (Sindrome respiratoria mediorientale), che hanno ucciso 774 persone nel 2003 e 787 persone nel 2018, rispettivamente.

    I passeggeri con sintomi verranno quindi interrogati in modo più approfondito ed esaminati per la febbre e sottoposti a un test diagnostico per il virus in loco prima di essere potenzialmente indirizzati a strutture di quarantena e valutazione fuori sede e non identificate.

    Funzionari della CDC affermano che il rischio di esposizione è attualmente considerato basso, ma la dott.ssa Nancy Messonnier, direttrice del National Center for Immunization and Respiratory Diseases, ha dichiarato che ritiene "più che probabile che avremo almeno un caso negli Stati Uniti" prima che l'epidemia sia finita.