fbpx
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate.
Booking.com

FLY WHIT US

Stare seduti tra estranei in uno spazio limitato per un certo periodo di tempo sembra solo un terreno fertile per i batteri. Ma quanto bene vengono puliti i velivoli? La risposta potrebbe farti preparare le tue salviettine igienizzanti prima del tuo prossimo volo.

Pulizia in aereo

Fibbie delle cinture di sicurezza

A meno che tu non chieda alla persona seduta accanto a te di allacciarti la cintura di sicurezza (che non è consigliabile) toccherai quel pezzo di metallo almeno due volte durante il volo, una volta prima del decollo e una volta quando atterri. Sfortunatamente, questi oggetti usati spesso non ricevono il trattamento disinfettante che desideri. Secondo Travelmath, che ha testato delle fibbie delle cinture di sicurezza degli aeroplani trovando 230 unità di cellule batteriche e fungine vive formanti colonie (CFU) in 5 centimetri quadarati.

Tasche posteriori dei sedili

Istruzioni di sicurezza nella tasca della sedia di un aereo

Quella sottile tasca dello schienale sembra abbastanza innocente a prima vista. Dopotutto, contiene le informazioni sulla sicurezza dei passeggeri e il catalogo Skymall. Ma il panno che lo contiene non riceve molta attenzione dai detergenti che si usano in cabina. Secondo uno studio condotto presso la Auburn University, quella tasca è dannatamente disgustosa. Visto che i passeggeri spesso ci mettono la spazzatura (pensa ai tessuti usati e ai pannolini sporchi), e vede la sua giusta dose di batteri. In effetti, il loro studio ha dimostrato che i germi trovati in questa posizione sono sopravvissuti maggiormente di qualunque altra posizione, per circa sette giorni. Questa è solo una delle molte cose che probabilmente le compagnie aeree non ti diranno prima di salire a bordo di un volo.

tavolini retraibili

Tavolo vassoio aereo sullo schienale del sedile

Gli addetti alle pulizie di cabina effettuano solo una rapida pulizia degli aeroplani, tra i voli, perché non hanno semplicemente il tempo sufficiente per fare di più durante i rapidi scambi di passeggeri tra un volo e l'altro. Che ci crediate o no, i tavoli dei vassoi non sono in genere tra le superfici che vengono pulite tra i voli domestici. In genere vengono disinfettati solo durante le pulizie notturne.

Poggiatesta

Poggia testa cabina e passeggero aeromobile

Uno studio sull'igiene delle compagnie aeree condotto da Marketplace e con analisi fatte dal laboratorio dell'Università di Guelph ha citato una superficie diversa come la più carica di batteri: il poggiatesta. Secondo il loro studio, sui poggiatesta è stato trovato il "conteggio aerobico totale più elevato, i batteri emolitici e l'E. Coli". Il poggiatesta è quasi impossibile da evitare se non si porta qualcosa su cui appoggiare la testa, il che ha senso o entereste in contatto con la maggior parte dei germi.

coperte e cuscini

Oggigiorno le coperte e i cuscini gratuiti sono praticamente un ricordo del passato tra le compagnie aeree, in particolare in classe economica, e potrebbe essere solo una buona cosa. questi oggetti per il vostro confort deurante i viaggi aerei, un tempo comuni, vengono lavati solo ogni cinque o 30 giorni a seconda della compagnia e della classe. Durante il volo porta una copertina e qualunque cosa ti dia conforto da casa.

Il pavimento degli aerei

Il pavimento dell'aereo

Una rapida pulizia tra un volo e l'altro non fa un tappeto pulito, specialmente quando hai centinaia di paia di scarpe che si trascinano su e giù per i corridoi di un aeroplano giorno dopo giorno. La pulizia degli aerei non è regolata . È normale che un aereo passi una pulizia profonda circa una volta al mese e forse allora quella moquette riceverà un'attenzione extra. Anche così, è meglio evitare di posizionare i tuoi effetti personali sul pavimento .

Superfici dei bagni

Superfici dei bagni

Sì, il personale adetto alla pulizia della cabina pulisce i gabinetti dopo che i passeggeri di un aereo lasciano l'aereo, ma pensa a quante persone usano i bagni durante il volo e quante ore passano prima che avvenga la pulizia. In un'intervista con TIME, il microbiologo dell'Università dell'Arizona, il Dr. Charles Gerba, ha dichiarato: "È difficile lavarsi nel bagno di un aereo perché l'acqua si chiude in modo che le persone non possano completare il lavaggio delle mani. I lavandini sono così piccoli che le persone con le mani grandi non possono nemmeno inserirle completamente sotto i rubinetti ". Un bagno è un posto pericoloso per l'igene.

Opuscoli, menu e informazioni sulla sicurezza dei voli

Opuscoli, menu e informazioni sulla sicurezza dei voli

Abbiamo già affrontato i germi e batteri che spesso contaminano le tasche degli schienali, ma consideriamo il materiale che in realtà dovrebbe essere in quest'area. Con appena dieci o 15 minuti per riordinare una cabina, gli addetti alle pulizie non hanno il tempo di pulire tutti i menu e gli opuscoli di sicurezza in quelle tasche. Se consideri quanto spesso vengono toccati dalle mani umane (e dalla spazzatura che viene gettata nelle tasche), sono è un terreno fertile per batteri e germi.

Bocchette d'aria e interruttori illuminazione

Bocchette d'aria e interruttori illuminazione

Regolare la bocchetta dell'aria è qualcosa che la maggior parte dei passeggeri fa per personalizzare il proprio spazio limitato per il massimo comfort, ma chi pulisce quella superficie? Probabilmente nessuno. È uno dei punti più sporchi su un aereo secondo Travelmath. La cosa ancora più preoccupante è che alcune compagnie aeree non le puliscono di loro iniziativa, per risparmiare tempo, durante le pulizie tra i voli.

Sedili lungo il corridoio

Sedili corridoio

Tutti i posti delle compagnie aeree hanno bisogno di pulizie regolari, ma i posti nei corridoi potrebbero davvero avere un'attenzione in più che semplicemente non ottengono. Perché? Mentre i passeggeri camminano da e verso il bagno, in genere mettono le mani sulle parti superiori dei sedili laterali per stabilizzarsi. I batteri e i germi di quelle mani, in particolare dopo aver usato il bagno, vengono lasciati sui sedili. In uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Infectious Diseases, un team di ricercatori ha scoperto che i passeggeri seduti nei sedili del corridoio avevano maggiori probabilità di contrarre il virus di Norwalk, che colpisce il sistema digestivo (o il norovirus) rispetto a quelli seduti al centro o al finestrino.